SIRIA

Cosa sta succedendo in Siria?

Il 6 ottobre 2019 Trump ha ritirato l’esercito dal nord della Siria. Qui trovi il riassunto di quello che è successo da quel giorno.

Bandiera Unione Europea

Facciamo ordine

 6 ottobre 2019 Trump decide di ritirare le truppe americane che si trovano nel nord della Siria.
9 ottobre 2019 Erdogan dà il via a un’operazione contro le forze democratiche siriane.
• 13 ottobre 2019 i curdi si allenano con Assad per difendersi dai Turchi.
• 15 ottobre 2019 gli USA sanzionano la Turchia.
• 17 ottobre 2019 Mike Pence e la Turchia scendono ad un compromesso e inizia una tregua di 5 giorni.
• 22 ottobre 2019 Erdogan e Putin si sono incontrati e hanno stretto un accordo per gestire la situazione in Siria.
• 29 ottobre 2019 i curdi hanno concluso il ritiro forzato dalla zona di sicurezza richiesta dalla Turchia.

Aggiornamento 13 ottobre 2019

La Turchia invade la Siria

L’invasione

Domenica 6 ottobre Trump ha deciso di ritirare le truppe americane che si trovavano nel nord della Siria.
Mercoledì 9 ottobre il presidente turco Erdoğan ha approfittato della mossa di Trump per dare il via ad un’operazione militare contro le Forze democratiche siriane bombardando il loro territorio. L’intento di Erdoğan è invadere il territorio curdo in Siria.

Quali sono le conseguenze?

Le principali conseguenze di questa guerra sono due:

  1. Molte persone hanno perso la vita;
  2. Il popolo curdo è stato alleato degli americani durante la guerra contro lo Stato islamico, risultando decisivo per la sconfitta dei terroristi islamici. Molti terroristi sono ora detenuti dai curdi e questa guerra potrebbe permettere loro di evadere e tornare a creare scompiglio in tutta la zona e nel mondo.

Aggiornamento 20 ottobre 2019

Alleanze scomode, sanzioni e tregue

I curdi si alleano con il governo siriano

Domenica 13 ottobre, dopo l’attacco turco iniziato la scorsa settimana, i curdi sono stati costretti ad allearsi con il governo siriano per potersi difendere. Damasco si è quindi ripresa i territori dove erano stanziati i curdi, concludendo così l’esperimento di autonomia curda che era in atto ormai da diversi anni.

Gli USA sanzionano la Turchia

Martedì 15 ottobre gli USA hanno dato il via a delle sanzioni a diversi ministri e funzionari del governo turco.
Dopo l’accordo per la tregua Pence ha dichiarato che gli USA bloccheranno le sanzioni solo quando il cessate il fuoco sarà permanente.

Una tregua di 5 giorni

Giovedì 17 ottobre il vice presidente americano Mike Pence ha annunciato di aver raggiunto un accordo con la Turchia per una tregua di 5 giorni. In questo lasso di tempo i curdi devono evacuare la zona cuscinetto voluta dalla Turchia.

Fonti:
Ispi

Aggiornamento 3 novembre 2019

Si è concluso il ritiro dei curdi dalla zona cuscinetto

I curdi si sono ritirati

Dopo l’accordo tra Erdogan e Putin, martedì 29 ottobre i curdi hanno concluso il ritiro forzato dalla zona di sicurezza richiesta dalla Turchia. 

Fonti:
Ansa

Qui sotto altri argomenti da scoprire per te. Se vuoi rimanere al passo con gli eventi, iscriviti alla newsletter.

Governo Conte Bis

Tassa sulle merendine, patto per il rimpatrio, etc. Qui troverai tutte le informazioni principali da quando il governo Conte Bis è entrato in carica.

Hong Kong

Perché ad Hong Kong protestano? Cosa sta succedendo con la Cina? Qui trovi informazioni sulle recenti proteste.

Notizie dall'UE

Come sono i nostri rapporti con l’UE? Chi sono i nuovi componenti? In questa sezione trovi tutte le notizie che riguardano l’unione europea.